PROGETTO DI SVILUPPO IN ALBANIA – i primi passi al Macfrut 2019

Nell’ambito del progetto per lo sviluppo sostenibile dell’agricoltura e del turismo rurale in Albania, l’Agriagenzia Agricoltura è Vita ha avviato una collaborazione con l’Associazione albanese ADAD Malore che rappresenta principalmente produttori frutticoli nelle aree di montagna. Tra le attività di formazione, il progetto prevede scambi e visite aziendali in Italia ed in Albania per la valorizzazione produttiva locale e il supporto ai giovani agricoltori. In occasione del MACFRUT 2019 – Fruit & Veg Professional Show, fiera di riferimento per i professionisti del settore ortofrutticolo in Italia e in Europa, una delegazione di dirigenti e membri dell’Associazione ADAD Malore, accompagnata da AèV, sarà impegnata in seminari, incontri formativi ed aziendali in fiera e visite studio in aziende agricole e cooperative nei territori di Ravenna e Cesena. Oggetto delle attività formative e delle visite saranno, tra gli altri, il corretto utilizzo dei fitofarmaci, il disciplinare europeo sulla produzione biologica, l’esperienza dell’Interprofessione ortofrutticola italiana, la vivaistica da frutto, la meccanizzazione agricola, l’esperienza cooperativa agricola.

Queste attività rappresentano i primi passi per l’evoluzione del progetto di sviluppo sostenibile che AèV sta avviando in Albania in collaborazione con ADAD Malore, seguendo l’approccio farmer to farmer per la formazione dei beneficiari e per il trasferimento di tecniche e know how, basando le azioni di intervento sulla domanda e sui bisogni specifici rilevati. 

Scarica il programma completo.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ultime News

YOUNG FARMERS ACHIEVE IT TOGETHER!

HOW TO IMPLEMENT THE SIX RECOMMENDATIONS OF THE EC TASK FORCE REPORT AFRICAN FARMER ORGANISATIONS PUSHING RURAL AFRICA On 15, 16 and 17 May 2019 in Rotterdam, young guest farmers from Europe and Africa presented an approach on how to implement the six recommendations...

Leggi tutto

L’uomo ed il suolo fertile

L’uomo vive in simbiosi con il suolo fertile, diceva l’agronomo Giovanni Haussmann per evidenziare come sarebbe impossibile per noi vivere senza quello strato superficiale di terreno, che dal neolitico abbiamo imparato a coltivare. Dal terreno proviene il 95 per cento...

Leggi tutto